Nel weekend del 12 e 13 ottobre torna “Forlì Open Music”, rassegna internazionale dedicata ai diversi linguaggi musicali dalla tradizione al presente, che per il 2019 allarga i suoi confini accogliendo il Festival di Musica Contemporanea Italiana. Il festival è ospitato tra le millenarie mura della Chiesa di San Giacomo a Forlì, con 12 appuntamenti e artisti di punta come il chitarrista Joe Morris, la Paal Nilssen-Love Large Unit, il Quartetto Maurice, gli Zaum Percussion, Fabrizio Ottaviucci, il duo Monica Benvenuti e Francesco Giomi e tanti altri. Non solo musica perché il programma abbraccia anche altre forme d’arte, come la fotografia con la mostra di Žiga Koritnik e la presentazione del suo monumentale “Cloud Arrangers”, e la letteratura, con la presentazione del libro postumo “Non abbastanza per me” di Stefano Scodanibbio, contrabbassista virtuoso e compositore che ha illuminato il panorama musicale degli ultimi trent’anni.

Programma su www.areasismica.it